La comunicazione cambia, anche sul web

I comportamenti di clienti e consumatori cambiano di continuo. I media non sono da meno e i meccanismi della comunicazione si conformano molto velocemente all’attuale periodo di difficoltà economica.

Internet non è da meno e, più di ogni altra realtà, è in grado di adattarsi rapidamente ai cambiamenti che stiamo  vivendo, proponendo soluzioni veloci, dinamiche, ma soprattutto… efficaci!

Come rimanere al passo con i tempi?

Ecco tre validi principi che gli esperti consigliano come punti di riferimento.

  1. Individuare i cambiamenti nello scenario e nel target di riferimento.
  2. Capire cosa siamo disposti a investire e cosa possiamo mettere a disposizione per adeguarci al cambiamento.
  3. Proporre, organizzare, migliorare.

Uno scenario così mutevole e veloce non concede certo il tempo di rimanere a guardare. I punti di riferimento cambiano. Ogni coordinata viene traslata.

“L’Azienda” era la vecchia protagonista della nostra comunicazione, oggi si privilegia “l’OGGETTO dell’Azienda; il soggetto di ogni progetto web era il famigerato “Chi Siamo”, mentre ora tutto viene coniugato in base al “Cosa Realizziamo”.

Alcuni dicono di avere un prodotto particolare, altri asseriscono di proporre un servizio uguale a quello dei loro concorrenti; caratterizzare i prodotti al giorno d’oggi è necessario, soprattutto mettendo in luce quelle caratteristiche che sono in grado di renderli unici. Particolarità, qualità, garanzie, servizi (perché no, anche il prezzo) sono le caratteristiche che servono a metterli in luce.

Adesso sono i prodotti al centro degli obiettivi della comunicazione, anche quella istituzionale. Mai momento è stato più propizio per riservargli la dovuta attenzione.