Recentemente abbiamo incontrato alcuni nostri clienti per parlare di e-mail marketing.

Strumenti e piattaforme tecnologiche sono indispensabili per realizzare un’attività di e-mail marketing ponderata ed efficace per ottenere dei risultati concreti.

Quali sono le prerogative per una attività di e-mail marketing funzionale?

Quali vantaggi può dare uno strumento di direct marketing?

  • Una campagna e-mail richiede pochi investimenti rispetto ai tradizionali sistemi di direct marketing come il mailing postale: il costo per contatto della comunicazione via internet è estremamente contenuto.
  • Chi utilizza il fax per la sua comunicazione può riscontrare i medesimi vantaggi utilizzando lo stesso strumento (oltre l’80% dei tour operator dialoga infatti in questo modo con le agenzie).
  • I messaggi possono essere personalizzati in base al profilo utente, configurabile sullo strumento (ad esempio per area geografica, utente privato o azienda, uomo o donna, ecc.).
  • Il mailing può essere creato in qualsiasi momento con la possibilità di programmare le tempistiche di invio in base alle esigenze del mittente o del destinatario.
  • I mailing possono contenere link in grado di indirizzare il destinatario ad una specifica pagina del sito, con un solo clic di mouse.
  • Le statistiche e le procedure di analisi (ad es. numero di visitatori sul sito, le sorgenti di traffico) sono un valido strumento per il controllo dei risultati del mailing
  • L’analisi dei risultati del mailing illustra il mittente pregi e difetti della propria comunicazione nei confronti di clienti e di prospect. L’80% dei risultati si ottiene scegliendo un oggetto mail appropriato, individuando il mittente giusto o utilizzando per esempio la parola “gratis” al posto di “gratuito”.
  • Lo strumento dell’e-mail marketing permette di verificare quante mail sono state aperte, chi le ha lette, quali e quanti link sono stati cliccati. Queste operazioni permettono di poter avviare altre attività mirate al contatto diretto.
  • E’ uno strumento indispensabile per aumentare il fatturato di attività e-commerce e vendita on-line per comunicare le proprie offerte veicolandole tramite la newsletter.
  • Una banca dati (clienti o prospect) che venga profilata e costantemente aggiornata.
  • Avere un piano di e-mailing efficace: non limitarsi a sapere cosa comunicare, ma come e quando dirlo.

Database nominativi; aspettative nei risultati e Privacy sono stati altri punti importanti che abbiamo toccato durante l’incontro e che sono estremamente importanti per un’attività di e-mail marketing.