E’ uscito nel supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale n. 161 ed è già in vigore dal 29/07/2009; è un nuovo adempimento obbligatorio per le aziende (società di capitali) che dispongono di uno spazio web.

L’art. 42 Legge 88/2009 recepisce la normativa comunitaria 2008 e apporta alcune modifiche all’art. 2250 e 2630 del Codice Civile, introducendo l’obbligo di inserire nuove informazioni nel sito internet di ogni azienda.

Ogni azienda dovrà  predisporre l’aggiornamento del sito per non incorrere in una multa.

Ecco le modalità:

OBBLIGHI:
Obbligo di pubblicazione nel proprio sito web e/o negli “spazi elettronici destinati alla comunicazione, collegati ad una rete telematica ad accesso pubblico”, per le sole Società di capitali delle seguenti informazioni:

1) la sede della società, il numero di iscrizione e l’ufficio del Registro delle imprese ove è iscritta;
2) il capitale effettivamente versato e quale risulta esistente dall’ultimo bilancio;
3) lo stato di liquidazione della società a seguito dello scioglimento ;
4) lo stato di società con unico socio.

SANZIONI
Le società, che non ottemperano alla pubblicazione delle informazioni nel proprio spazio web, incorrono in sanzioni già previste dall’articolo 2630 C.C. per l’omessa o ritardata pubblicazione di atti al Registro delle imprese.
La sanzione amministrativa pecuniaria va da un minimo di 206,00 ad un massimo di 2.065,00 euro da applicare, di regola, per ciascun componente dell’organo amministrativo.