Google AdWords, il celebre circuito pubblicitario online dell’omonima piattaforma, è ormai da anni uno degli strumenti di online advertising più utilizzato e più performante.

Nel corso degli ultimi mesi la piattaforma ha proposto nuovi cambiamenti e miglioramenti della propria struttura, orientati a rendere la gestione delle campagne Pay per Click sempre più semplici, intuitive e allo stesso tempo performanti.

La novità più recente è di pochi giorni fa, quando sono state “lanciate” le nuove campagne potenziate. Queste sono state progettate sulla base delle recenti evoluzioni del comportamento degli utenti del web, con particolare attenzione agli utilizzatori dei motori di ricerca.

L’utente odierno infatti è sempre connesso a internet e lo fa passando continuamente da un dispositivo all’altro, utilizzandoli in maniera sequenziale durante tutta la giornata.

I dispositivi usati inoltre sono in continuo aumento: PC, computer portatili, tablet, smartphone, dispositivi ibridi, mini tablet, televisori e altri ancora se ne realizzeranno nel futuro prossimo.

Questo nuovo panorama aumenta in maniera esponenziale anche la complessità di gestione delle campagne pubblicitarie su AdWords, tanto che alcuni utenti potrebbero essere interessati a pubblicare diverse tipologie di annunci.

Ad esempio una società che effettua servizi a domicilio potrebbe essere orientata a realizzare un annuncio da mostrare a una data ora su PC e un altro annuncio da pubblicizzare su smartphone in un orario differente ed eventualmente anche solo in una specifica area geografica.

Le campagne potenziate vengono incontro proprio a queste necessità, fornendo la possibilità di gestire diversi tipi di campagne, rapporti ed estensioni annuncio con un unico strumento.

Sarà quindi più facile raggiungere gli utenti con annunci ideali e studiati in base alla posizione geografica, al dispositivo utilizzato, all’ora del giorno e al contesto specifico.

Quali sono dunque le funzioni principali di queste nuove tipologie di campagne?

1) Possibilità di gestire i budget di spesa per gli annunci pubblicitari adattandoli a ogni tipo di dispositivo, a tutte le posizioni, a qualsiasi ora del giorno e a molti altri elementi contestuali; anche nell’ambito della stessa campagna;
2) Annunci intelligenti ottimizzati per i diversi contesti, ossia annunci pubblicati sui vari dispositivi e adattati con il tipo più appropriato di testo, sitelink, estensione;
3) Rapporti avanzati e ottimizzati per i nuovi tipi di conversione. Sarà quindi possibile conteggiare facilmente anche conversioni come i download delle app e, in futuro, le chiamate.

Le campagne saranno disponibili, come funzione facoltativa, gradualmente fin dai prossimi giorni. Entro la metà del 2013 è previsto l’upgrade a queste nuove funzioni per tutte le campagne.