shopify prezzi

Shopify prezzi: costi e benefici di un negozio online.

Non siamo soliti trattare argomenti importanti parlando solo di costi, ma ci rendiamo conto che oggi sempre più per chi investe nel digitale servono chiarimenti, per poter rivalutare prezzi e costi come un investimento. Quindi vediamo insieme quali prezzi ha Shopify, quali servizi sono garantiti a seconda della tariffa e qual è il rapporto costo benefici.

Leggi anche: Perché scegliere Shopify

Shopify prezzi: tutti i pacchetti e le tariffe.

Shopify è ormai sulla bocca di tutti e a tal proposito i suoi prezzi rappresentano la prima variabile presa in considerazione per chi sta valutando l’adozione della piattaforma. Come mai?
Shopify è sicuramente la piattaforma per e-commerce più gettonata perché consente di creare un negozio online rapidamente e con una flessibilità invidiabile a prezzi contenuti in confronto ad altre soluzioni che negli anni hanno spopolato ma richiedono spesso maggiori competenze, tempo e costi non trascurabili.
Parlare di prezzi di Shopify significa riferirsi ad un piano tariffario suddiviso in almeno 3 pacchetti, ad ognuno dei quali corrispondono determinate funzionalità:

Vediamo in dettaglio di cosa si tratta e quali sono le principali soluzioni per le aziende:

Basic Shopify (29$ al mese a cui si aggiungono le commissioni sui pagamenti con carte di credito) è il piano professionale più economico che permette di vendere un numero illimitato di prodotti e garantisce un supporto tecnico 24H, ma con il quale non è possibile usufruire di funzionalità indispensabili per un e-commerce professionale come la reportistica avanzata o la possibilità di accedere al backend con più di 2 account.

Il piano Shopify invece ha un costo maggiore, ovvero di 79$ al mese, ma gode di una commissione più bassa sui pagamenti con carta di credito ed include sicuramente più funzionalità. Con il piano Shopify vengono forniti report professionali per un’analisi più approfondita delle performance dello shop ed è inoltre garantito l’accesso ad almeno 5 account aziendali che si occupano della gestione dello shop.

Advanced Shopify è il pacchetto sicuramente più costoso (299$ al mese), quindi la commissione sulle transazioni effettuate con carta di credito è anche la più bassa. In questo livello fino a 15 account diversi possono accedere al pannello di controllo del sito e sono garantite le migliori condizioni di spedizione.

Shopify Plus invece è un’ulteriore step che esula dal piano tariffario standard: si tratta di una soluzione aziendale adatta a quei business con fatturati già massicci e che cercano una piattaforma e-commerce scalabile. Il prezzo di Shopify Plus parte da 2000$ al mese, un costo senza dubbio non trascurabile ma che offre anche numerosi vantaggi: un team di supporto dedicato per supportare il lancio del negozio online, assistenza tecnica prioritaria 24H, maggiore accesso e discrezionalità al sistema di Shopify per poter eseguire personalizzazioni solitamente non disponibili (cart script, API, ecc.), maggiore flessibilità e funzionalità per chi desidera vendere e competere in mercati esteri.

Chiudiamo la disamina con Shopify Lite, la soluzione a 9$ al mese che consente solamente vendere i prodotti sui social media o incorporare un Buy Button sul sito web o blog personale, quindi adatta a chi non ha l’effettiva necessità o forza di costruire uno shop ma desidera comunque testare la vendita online.

Prezzi Shopify: quali sono le commissioni di Shopify sulle transazioni?

Oltre al prezzo mensile, Shopify richiede delle commissioni. Ne esistono di due tipi: quella che Shopify applica sui ricavi e un’altra per altri canali di pagamento (come Paypal, Stripe o Authorize.net). Queste commissioni non si applicano però al pagamento con bonifico bancario o contrassegno.
È possibile evitare di pagare le commissioni aggiuntive sui gestori di pagamento se si utilizza Shopify Payments (un metodo disponibile sono in alcuni Paesi come USA, UK, Germania, Spagna, Canada e da qualche mese anche in Italia).

Prezzi Shopify: app e altre funzionalità.

Ogni piano tariffario di Shopify permette di aggiungere delle app che si trovano nell’apposito App Store di Shopify o di usare un template personalizzato per la grafica del sito. Molti template sono gratuiti, ma per funzionalità aggiuntive è necessario ricorrere all’acquisto di un tema più fornito.

Shopify: come pagare.

Si può decidere di pagare mensilmente ed in quel caso si avrà una certa libertà nell’effettuare upgrade, downgrade o annullare l’abbonamento Shopify in qualunque momento. Quando il business sarà pressoché avviato, si può passare al pagamento annuale/biennale che consentirà anche di ricevere uno sconto significativo (vedi tabella in alto).
Qualora fosse disponibile nel proprio paese, come già esposto sopra, vi consigliamo di utilizzare i canali di Pagamento Shopify che non richiedono di pagare un’ulteriore commissione fino al 2% per ogni transazione, a seconda del piano scelto.

Che ne pensate?
Contattaci per approfondire o per semplice curiosità: siamo partner Shopify e da anni supportiamo i nostri clienti a far funzionare i loro negozi online.

Condividi su

Copia il link dalla Clipboard

Copia