migrazione magento shopify

Migrazione da Magento a Shopify. Parte 2

Nella precedente puntata abbiamo affrontato i pro e i contro della migrazione da Magento1 a Magento2 e proposto un’alternativa affidabile, meno macchinosa e altrettanto efficiente: Shopify. Abbiamo visto come Shopify sia in grado di sostenere in modo completo e più economico rispetto a Magento E-commerce di piccole e medie dimensioni.

Se ti sei perso la prima parte: Migrazione da Magento a Shopify. Parte 1

E per gli E-commerce più complessi, di grandi dimensioni?”

In questo caso è bene valutare le possibilità a disposizione: noi di Extera ti proponiamo un upgrade di Shopify, ovvero Shopify Plus. Ma non temere!

Le possibilità con Shopify sono infinite e la valutazione iniziale del progetto è il cuore del progetto stesso, perché ci permette di indirizzarti verso la strada più giusta per la tua azienda, che sia Shopify o Shopify Plus.

Shopify Plus Vs Shopify

Shopify è sicuramente una soluzione completa per chi sta cercando una piattaforma in cui costruire il proprio E-commerce: attento alle performance, al marketing e con funzionalità avanzate.

Capita però che a volte queste non siano sufficientemente personalizzabili e che ci siano dei parametri imposti dalla versione base che non possono essere rispettati per certe esigenze di customizzazione.

“Cosa fare nel caso in cui il mio E-commerce necessiti di personalizzazioni e funzionalità più avanzate?”

Per fortuna le App Shopify sono un ottimo valore aggiunto per integrare il nostro E-commerce delle funzionalità che precedentemente erano supportate da Magento, tuttavia può capitare di trovarsi davanti ad esigenze di customizzazione davvero molto avanzate, che un sistema proprietario come Shopify non riesce a sopperire in modo completo; per fortuna in casa Shopify hanno pensato bene di proporre una versione altamente evoluta, che ha come target E-commerce aziendali di grandi dimensioni e con particolari esigenze di personalizzazione, il cui obiettivo principale è la scalabilità: stiamo parlando di Shopify Plus.

Shopify Plus permette di potenziare il proprio E-commerce e di portarlo ad un livello successivo, per questo ha un prezzo base di partenza di $2.000 al mese, al contrario degli altri piani Shopify che variano da circa $ 29 a $ 300/mese.

Il costo così elevato è però giustificato da diversi vantaggi, come l’assistenza prioritaria, maggiore accesso al sistema di Shopify per poter definire personalizzazioni avanzate grazie anche alle API (Application Programming Interface) che vengono messe a disposizione degli sviluppatori e funzionalità multilingua e multivaluta per chi desidera vendere online in mercati esteri: il tutto ad una velocità entusiasmante.

Shopify Plus consente di spingere notevolmente il proprio shop, grazie ad un sistema avanzato, affidabile e semplice da utilizzare.

Hai già visto il nuovo E-commerce Shopify di Diego dalla Palma? Prima era un Magento! Guarda cosa abbiamo fatto.  

Migrazione da Magento1 a Shopify: criticità

Come capita per ogni migrazione, anche quella da Magento1 a Shopify presenta potenziali difficoltà. Ma da cosa dipendono? E possono essere superate? Cerchiamo di identificarne alcune.

Valutazione dei dati da migrare

Su Shopify è possibile migrare gran parte dei dati dal vecchio E-commerce Magento senza particolari problemi, come clienti, ordini, prodotti, post del blog e molti altri, ma a seconda delle personalizzazioni implementate nella piattaforma di partenza, dei costi e dei tempi di migrazione potrebbe essere necessario fare una valutazione di quali siano i dati che effettivamente vale la pena migrare e di quali invece possiamo fare a meno, in base alle nostre priorità e chiaramente della fattibilità durante il processo di migrazione.

Stato delle personalizzazioni dello Shop

Magento è una piattaforma opensource che si presta più facilmente alla personalizzazione avanzata rispetto a Shopify che, essendo un sistema proprietario, può presentare più limiti da questo punto di vista: grazie all’utilizzo delle App è possibile però far fronte anche a questa potenziale problematica senza troppi intoppi.

Sicuramente lo stato di personalizzazione dipende anche da quale piano Shopify viene acquistato: Shopify Plus ad esempio è più flessibile e, come abbiamo detto, permette maggiori modifiche da questo punto di vista.

Posizionamento organico

Prima di migrare l’E-commerce è fondamentale valutare anche lo stato di posizionamento raggiunto nei motori di ricerca nel tempo e prevedere le corrette redirezioni, per evitare perdite di posizioni che potrebbero portare un naturale calo di traffico organico e quindi di potenziali vendite. Anche in questo caso Shopify ci viene incontro e ci permette di intervenire senza problemi sulle ottimizzazioni del nuovo E-commerce e sul mantenimento di ranking del vecchio.

Miglioramento dell’esperienza utente

Il miglioramento della User Experience del proprio E-commerce è una fase non trascurabile. Effettuando una migrazione ci si aspetta anche di perfezionare questo aspetto, che può riguardare: velocità di caricamento, perfezionamento dell’acquisto da mobile e da desktop, esperienza migliorativa in fase di checkout (personalizzabile con il piano Shopify Plus).

Shopify inoltre è ritenuto più veloce rispetto a Magento1: la banda di trasmissione del server non ha limiti e viene adattata a seconda degli accessi generati, mentre su Magento, in presenza di un aumento di traffico inaspettato è bene avere a portata di mano un buon sistemista. Ma non è finita qui. Stiamo per svelarti 6 step fondamentali per migrare in modo corretto il tuo E-commerce da Magento a Shopify: continua a seguirci.

Condividi su

Copia il link dalla Clipboard

Copia